Editoria - Filarmonica_Trento

Vai ai contenuti
 Ricerca sui musicisti e i fondi musicali del Trentino

 
  • Con l’intento di valorizzare l’operato degli artisti trentini, i beni bibliografici depositati nelle biblioteche della provincia e favorire l'esecuzione di opere del passato, nel 1976 la  Società Filarmonica di Trento, attraverso il suo socio dott. Clemente Lunelli, si faceva carico di una ricerca sistematica intorno ai musicisti trentini, aprendo una specifica collana editoriale. Dal 1976 ad oggi sono stati studiati e recuperati all’esecuzione una ventina di autori trentini per un totale di ventotto partiture edite; autori che, grazie all’edizione moderna, tornano a essere eseguiti spesso anche in sale fuori regione.

  • La ricerca viene effettuata nelle varie biblioteche e archivi della provincia, nelle biblioteche con fondi musicali italiane e straniere ed è seguita dalla trascrizione e analisi delle partiture individuate, dalla loro pubblica esecuzione ed edizione moderna.

  • Per una fruizione culturalmente più ampia e una lettura storicamente più cosciente, oltre agli apparati filologici, ogni partitura viene accompagnata da un inquadramento storico-critico sulla personalità dell’autore e l’ambiente nel quale ha operato.

  • Nell’ambito della ricerca, un’attenzione particolare è stata riservata alla figura e all’opera di Francesco Antonio Bonporti (1672-1749), musicista di primissimo piano nel Settecento europeo. Per l’alto spessore della sua personalità e per l’ampio interesse della sua opera è stata progettata la stampa in edizione moderna dell’intera sua opera.
Torna ai contenuti